Guardatemi

Guardatemi, sono la ragazza che non ce la fa più.

Sono quella che ha rotto un fanale, quella che ha fatto tre cioccolate calde, quella che a momenti, irrecuperabile per irrecuperabile, saltava alla gola di qualcuno.

Guardatemi, ho la faccia tonda delle persone piccole, comprensive e che sanno ascoltare.
Purtroppo la mia faccia dimentica di citare tante altre cose alle quali pochi arrivano.

Sono quella che oggi ha fatto quattro braccialetti, solo uno dei quali riuscito come doveva, quella che ha passato metà della giornata a preoccuparsi e l’altra metà a fallire.

Guardatemi, sono la metà avanzata di un muffin mai lievitato abbastanza.

Sono quella che fallisce nell’essere l’eroe e finisce per diventare un minuscolo serpente, incapace perfino di sputare veleno.

Guardatemi, sono quella stanca, affranta, sola, la cui pelle anela al tocco di qualcuno rimasto al di là del mare.

Sono quella che stasera si addormenterà prima di tutti e che domani non si potrà permettere di riposarsi nemmeno un po’.

Guardatemi, sto facendo del mio meglio, e ancora.

Sono quella a cui è rimasto pochissimo in mano.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...