Altre Verità

Quando la notte è lunga, quando hai pensato troppo, quando soprattutto ti sei lamentata troppo…è il momento migliore per una manciata di domande nonsense per farvi gli affari miei. Era una vita che le avevo in bozza e stasera, per la serie Non Voglio Andare a Letto, eccovi 30 domande improbabili alle quali mi piaceva l’idea di rispondere.

  • How old were you when you had your first kiss?

pensa poi si nasconde la faccia dietro le mani– Sedici. Ma non tanto perché son tanti, quanto perché la relazione è andata avanti due anni senza che io avessi il coraggio di dare nessun bacio. Shame On Me and On My Cow.

  • If I handed you a concert ticket right now, who would you want to be the performer?

Per assurdo direi Christian Kane, se non altro perché quel maledetto è a Londra tra 4 giorni e io sarò in Italia. Ma pensandoci un po’ meglio direi le Celtic Women, solo, con la prima formazione.

  • What color looks best on you?

Rosso. Per assurdo, dato che a me il rosso non piace.

  • Name three facts about your family?

Abbiamo una malattia genetica che potrebbe farci diventare tutti ciechi/siamo tutti dei gran casinari/ci riuniamo almeno una volta al mese per pranzare tutti insieme.

  • What’s the best thing you can cook?

Ieri avrei risposto risotto, dopo il pranzo di oggi non ne sono più tanto sicura. Direi cous cous, ma per ragioni puramente affettive.
la verità è che nella mia mente sono molto più brava a cucinare che nella realtà

  • If you could pick the gender and appearance of your child, would you?

Credo proprio di sì: mi piacerebbe una bambina e per qualche motivo vorrei avesse i capelli rossi. Vallassapere.

  • If you died right now, what song would you want to play at your funeral?

Domanda facilissima alla quale ho una risposta da parecchio tempo: Into The West di Annie Lennox!!!

  • Favorite holiday dish?

Crostoli. Anche senza zucchero a velo né ripieno né altro, ma se sono croccanti sono MIEI!

  • Would you ever get into a long distance relationship?

Nope nope. Venti minuti di macchina sono il mio limite massimo e già lì andavo in crisi. Nope nope nope.

  • Favorite kind of soup?

Zuppa di funghi! *ç*

  • What’s the most thoughtful present you’ve ever received?

ride e se ne va– I regali che ho ricevuto finora sono stati sempre abbastanza random.
Perfino il più azzeccato che mi hanno fatto –ride amaramente– mi è stato fatto in modo completamente random.

  • Are you currently in love with someone?

Non esattamente ma se continua così potrebbe veramente succedere di tutto.

  • Would you ever become a vegan?

Lo sono stata per tre anni, poi ho dovuto soccombere alla magia del mio host father.

  • What’s your favorite hot beverage?

Caffé al ginseng, se non altro perché è l’unica cosa che posso bere senza morire.

  • For your birthday, what kind of cake do you ask for?

Croccante, quindi cheesecake o una semplice crostata.

  • Do you like going on airplanes?

Ohmmioddio sì, da morire. Sono particolarmente assuefatta alla sensazione dell’aereo che si alza da terra.

  • Did you ever play an instrument? If so what?

Ho un’ocarina che sopporto solo tipo 7 minuti alla volta, ma mi vergogno molto di non saper suonare la chitarra.

  • Who was your best friend when you were six years old?

Una ragazza incredibilmente in gamba di nome Silene.

  • What color was your childhood home?

La stessa che ho adesso, bianca e arredata con mobili in ciliegio.

  • Starbucks order?

Soymilk Decaf White Mocha Macchiato. Tanti auguri, l’ultima volta me l’hanno sbagliato solo due volte.

  • Do you like where you’re from?

Decisamente. Ho abitato quasi tutta la vita in una città quasi perfetta dalla misura perfetta con tutto quello che una piccola iku poteva sognare.

  • What was your favorite book as a child?

Brividi D’Estate di Patrizia Rossi –corre immediatamente a cercarlo

  • What’s the scariest dream you’ve ever had?

Sogni veramente poche cose spaventose, e quando lo faccio sono spaventose solo dentro: mia madre che torna in vita o la mia ex incredibilmente incazzata con me.
Pensandoci credo che la cosa più inquietante di tutte fosse il matrimonio della mia ex.

  • Would you rather carve pumpkins or wrap presents?

Odio l’odore dell’interno delle zucche e amo incartare i regali: easy!

  • Favorite kind of candy?

Ho sempre preferito le cose salate ma ho un debole segreto per le caramelle mou…

  • Would you rather be cold or hot?

Non soffro particolarmente il freddo –seguo il metodo orso polare*– mentre odio il caldo…

  • Do you listen to what’s on the radio?

Spessissimo, per conoscere canzoni nuove e imparare cose random.

  • Do you like when it rains?

In genere sì, non sono metereopatica e non mi dispiace eccessivamente anche quando mi piove in testa.

  • What’s a movie you cried while watching?

Uhu, la lista è lunga ma il primo dell’Era Glaciale, per qualche motivo, mi viene in mente prima di tutti.

  • Do you think you’re important?

Tira una moneta: testa è sono certa che le parole che dico qui siano importanti per qualcuno e che il modo in cui ho incrociato la vita di qualcuno possa essere importante e croce è una frase censurata per evitare di impressionare i miei lettori. In genere comunque è testa…

 

 

 

*una delle mie battute preferite: gli orsi polari hanno apparentemente 20 cm di pelo e 30 cm di grasso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...