Dove Sbaglio?

Volete vedere un match tartaruga contro lucertola?

Antefatto 1: la nostra tartaruga Toa –IdioToa o anche TonToa– mangia qualunque cosa si muova, dalle cavallette alle vespe alle api alle piccole lucertole –anche se non ho mai assistito a quest’ultimo tipo di scena– con enorme delizia di mio padre che naturalmente incoraggia la cosa più che può.

Antefatto 2: a me le lucertole piacciono tantissimo, specie quelle piccoline che escono all’inizio della primavera, e come immaginerete non è che amo particolarmente questo genere di match.

Ho abbandonato la mia postazione –partita di Sushi Go– per ritrovarmi davanti una scena piuttosto triste: nello riempire la vasca della tartaruga usando un innaffiatoio mio padre aveva versato con l’acqua anche una piccolissima lucertola che probabilmente stava nell’innaffiatoio da prima.

La piccolina sguazzava debolmente nelle due dita d’acqua della vasca, mentre l’IdioToa cercava di capire a chi appartenesse quella lunghissima coda. Noi guardavamo la scena inorridite e un po’ shockate, bloccate nel nostro desiderio di fare effettivamente qualcosa, mentre mio padre se ne infischiava completamente e continuava a riempire la vasca.

gusto per l’orrido, dovete capirlo

Ma a me piacciono le lucertoline!
Anche a Toa!!

-no, ok, queste gliel’ho servita su un piatto d’argento

Ho preso una ciotolina abbandonata sul mobile e ho ripescato repentinamente la lucertola un secondo prima che Toa tentasse di azzannarle la coda, portandola puoi fuori al sole e facendole perfino due carezzine sulla testa. Non so molto sull’anatomia delle lucertole ma spero che quei minuti che ha passato nell’acqua non abbiano prodotto danni irreparabili.

Forse, prima di deporla nell’erba, avrei dovuto almeno tentare di darle un bacio sulla testa.

 

Mi piacciono queste giornate ben allineate, nelle quali capisci bene su cosa vuole farti riflettere l’Universo perché i concetti ti schiacciano come un martello da 100 tonnellate –citazione, citazione– e non ti lasciano neanche un attimo di respiro.

tranne il tempo di andare al mercato e comprare 6 paia di calzerotti nuovi o farsi dare un passaggio e andare a comprare 4 pacchetti di sigari toscani al caffé

Stamattina sono stata atterrata da un colpo basso del genere oltre al danno anche la beffa, proveniente tra l’altro da una persona alla quale non solo voglio un sacco di bene ma che stimavo anche moltissimo e che mai avrei creduto in grado di farmi così tanto male.

specie dopo tutta la parzialmente inutile cautela con la quale mi ha girato intorno di recente

Verrebbe da chiedersi esattamente in nome di cosa sono stata corretta e cortese e premurosa e cauta e tutte le altre cose con le quali cerco di essere una persona più gradevole e più apprezzabile.

Per cosa, Universo? Perché poi mi si passi sopra così?

 

Stasera ho radunato il gruppo del coro per quella riunione di aggiornamento di cui si ha bisogno ogni tanto, cosa fai e cos’hai fatto e cosa farai, con le innegabili domande sulla direzione del mio cuore ecc ecc.

Mia sorella ha rubato la scena in una manciata di parole –com’era prevedibile, dato che ha o ha avuto sul palmo di mano tutti gli uomini presenti almeno una volta– raccontando di un personaggio del suo passato, un tizio che le ha fatto una cosa orribile e che lei amava moltissimo e che adesso è tornato indietro e sta facendo del suo meglio per riconquistare la sua fiducia. Nessuno può sapere come andrà a finire ma si spera per il meglio, e io sono contenta che mia sorella stia gestendo le cose con prudenza.

Tuttavia.

Non posso fare a meno di chiedermi perché mia sorella ha sempre una corte di uomini attorno, com’è che invece le mie storie finiscono sempre una porcheria, per quale motivo se io faccio sempre del mio meglio e ci metto tutto il cuore alla fine resto sempre quella in un angolo che spazza via i cocci dell’ultimo disastro.

Dove sbaglio? E per cosa metto in gioco la mia anima, per cosa faccio del mio meglio con le persone a cui tengo, per cosa regalo questa luce alle persone di cui mi innamoro?

 

A che serve essere il meglio del meglio che posso essere se poi questo meglio non interessa a nessuno?

Annunci

Un pensiero su “Dove Sbaglio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...