Sette Grazie

Postiamo ad un soffio dalla mezzanotte.

Grazie Universo per il sole, grazie per le cittadine come Witney, grazie per i viaggi in bus in mezzo alla campagna inglese.

Grazie Universo per le persone che escono Hufflepuff, per quelle che ogni sera arrivano e chiedono come stai oggi -come andrebbe fatto- per quelle alle quali un giorno o l’altro dovrò mandare quella mail.

Grazie Universo per i panini alti quasi una spanna, per le tazze di camomilla per cena, per il pain au chocolat che alla fine era grande come una mano.

Grazie Universo per le volpacchiotte rosse e le volpacchiotte nere, per gli accademici dal futuro incerto, per le sportive piene di entusiasmo e romanticismo.

Grazie Universo per la seta più soffice, per le righine lucide, per le fantasie agresti che col cavolo che mi metto addosso una cosa così.

Grazie Universo per tutte le persone che cantano Maria, Andy, il suonatore di chitarra conosciuto oggi, Sax quando viene a prendere il suo caffè quotidiano, le persone che sorridono e canticchiano e dicono thank you lovely lady e tutte le persone che, cantando le mie canzoni con la loro voce incredibile, plasmano nuove storie.

Grazie Universo per le risate soffici, per gli occhi scuri, per il sorriso più bello del mondo,  per l’esitazione sull’orlo di una tazza di te, per it’s so nice to see you, per goodnight and lovely dreams, per ogni domanda accorata e ogni dettaglio troppo sottile per metterlo in inchiostro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...